istituto cavanis

La Congregazione delle Scuole di Carità, comunemente nota come "Istituto Cavanis", nasce dall’intuizione e dal cuore di due fratelli Veneziani, Marco e Antonio Cavanis, all’inizio dell’800. 

 

Nel 1803 danno inizio alla prima scuola gratuita per il popolo e da allora in poi la loro vita sarà caratterizzata da una lunga, faticosa azione di promozione cristiana e culturale dei giovani. È rilevante notare che il riconoscimento dell’Opera, la difesa del principio di libertà, la ricerca dei mezzi di sostentamento incontrerà la costante opposizione delle burocrazie del governo austriaco.

 

L’amore per i giovani e una fiducia incrollabile nella Provvidenza, testimoniata anche nei numerosi scritti, ben giustificano l’appellativo di "Iuventutis vere parentes" (Veri padri della gioventù) inciso nella loro lapide tombale, presso l’antica chiesa di S. Agnese, culla della Congregazione dei Padri Cavanis che continuano l’Opera dei Fondatori P. Antonio e P. Marco.